Il progetto RiVending (www.rivending.eu), il “circuito chiuso” di recupero e riciclo di bicchieri e palette in plastica per distributori automatici promosso da Confida insieme a Corepla (Consorzio Nazionale per la Raccolta e il Recupero degli Imballaggi in Plastica) e Unionplast (Unione Nazionale Industrie Trasformatrici Materie Plastiche – Federazione Gomma Plastica) è disponibile in tutta Italia.

Dopo la fase test nella città di Parma, in cui si è affinato il modello organizzativo, oggi le imprese di gestione possono aderire all’iniziativa e promuovere il progetto presso i propri clienti.

L’incarico della gestione operativa del progetto è stato affidato a Venditalia Servizi Srl a cui le società di gestione si possono rivolgere per aderire e acquistare il kit composto da un cestino corredato da un cartello informativo che deve essere posizionato a fianco del distributore automatico.

Operativamente il progetto sarà diviso in due fasi:

  1. Fase di educazione: verranno coinvolti i clienti interessati, posizionati i cestini e promossa una comunicazione sul progetto da parte dei clienti stessi verso i propri utenti e le imprese di pulizie. Quando si inizia il progetto in una nuova Provincia o Città, il gestore del servizio e Venditalia Servizi si confronteranno per comunicare il progetto al Comune e all’azienda incaricata per la gestione dei rifiuti del territorio. In questa prima fase all’interno del cestino verrà inserito il normale sacchetto della raccolta differenziata della plastica.
  2. Circuito chiuso RiVending: al raggiungimento di un numero di tonnellate che renda efficiente il progetto in una determinata citta/provincia, all’interno del cestino RiVending, il sacco della plastica verrà sostituito col sacco verde e blu di RiVending e realizzato l’accordo con la società incaricata della raccolta dei rifiuti per l’avvio del circuito separato di raccolta e riciclo di bicchierini e palette.

Per info: Venditalia Servizi srl (Marco Sandro – marco.sandro@rivending.eu – 348/015.75.63)