Il fatturato complessivo del 2018 è il più alto di sempre ma il “delta” positivo con l’anno precedente è il più basso dal 2013. La concentrazione di fatturato nelle mani delle “Top 100” resta stabile. IVS Italia leader di mercato; Venturi Vending la “best performer” come crescita del fatturato. Gruppo Argenta guida il ranking dell’EBITDA. L’enterprise value delle “Top 100” è di 1,68 miliardi di €uro

Pubblichiamo su questo numero di VM la nuova edizione dell’attesissimo studio sulle “Top 100” imprese di gestione del Vending italiano.

Come sempre il lavoro è stato condotto con criteri scientifici da Cerved, il più grande Information Provider

in Italia e una delle principali agenzie di rating in Europa, che utilizza la sua metodologia proprietaria per

garantire una maggiore precisione delle elaborazioni e del benchmark tra le aziende.

Lo studio, unico in Italia, puntualizza i numeri del “core business” delle imprese di gestione, ovvero le vendite da somministrazione, analizzando direttamente ogni singola impresa che ha i “numeri” per far parte della classifica.

Le “Top 100-2018” hanno registrato ricavi da somministrazione pari a 1.492.524.868 €uro con un aumento del 2,8% rispetto alle “Top 100 – 2017” quando il totale era stato di 1.452.172.930 €uro. Siamo di fronte a una crescita importante ma più contenuta rispetto al recente passato: +2,8% è, infatti, la percentuale più bassa dal 2013 (vedere tabella a pag. 12). Di converso, il fatturato globale del 2018 rappresenta, in termini assoluti, il valore più alto in 15 edizioni dello studio. I raffronti tra le due annate vanno fatti, però, tenendo conto che, a ogni nuova edizione dello studio, c’è un certo turnover di aziende in classifica.

Il trend positivo viene confermato anche se si confrontano i ricavi delle “Top 100” di quest’anno con quelli

espressi da queste stesse aziende nel 2017 (al di là che comparissero già nella classifica o meno). L’aumento è risultato, infatti, pari a 4,5%.

 

Per leggere tutto il report cliccare qui (solo per abbonati)

 

LE “TOP 25” TRA LE RIVENDITE DEL VENDING ITALIANO

Alla sua seconda edizione, lo studio di VM/Cerved compie un deciso salto di qualità andando a coprire circa il 95% del mercato. Vendomat e General Vending leader di settore

 

Il giro d’affari complessivo delle rivendite “Top 25” è ammontato nel 2018 a 264.182.741€uro, con una crescita del 7,69% rispetto al 2017. A primeggiare, come nel 2017, è stata la Vendomat S.p.a. sempre davanti a Liomatic S.p.a. e a General Vending S.p.a.

Sono 7 le aziende che hanno avuto una contrazione di fatturato dal 2018 al 2017. Invece, tra le aziende in crescita ve ne sono ben 9 che valicano la soglia del +10%.

La “best performance 2018” va attribuita alla ditta campana Velda S.r.l., capace di produrre un impressionante +103,28%. Tra le prime dieci della graduatoria, la crescita più sostanziosa l’ha avuta la Ludomatic Vending Group S.r.l. con un +18,67%.

Il risultato netto delle rivendite “Top 25” si attesta nel 2018 a 6.522.938 €uro rispetto ai 5.975.780 €uro del

  1. Guida questa classifica la General Vending S.p.a. con un utile di 1.272.000 €uro.

 

Per leggere tutto il report cliccare qui (solo per abbonati) a pag. 6