QSAVE ELKEY e Argentea realizzano una rivoluzionaria soluzione che elimina il dispositivo eftPOS fisico e grazie a un QR Code rende possibile pagare tramite gli “alternative payment” nei distributori automatici

Antonino Cuttonaro

 

L’esperienza COVID-19 ha accelerato l’adozione dei pagamenti digitali da parte degli utenti e la diffusione dei sistemi di pagamento contactless anche nel Vending.

QSAVE ELKEY (www.elkey.com; www.qsave.it) – grazie alla sua trentennale esperienza nei sistemi di pagamento per i distributori automatici – e Argentea (www. www.argentea.it), con la sua consolidata e versatile piattaforma AMoney per le transazioni bancarie, hanno realizzato insieme una soluzione tecnologica per eliminare completamente il contatto tra utente e device di pagamento nel mercato del Vending.

Bubble PosLess® – che si basa sullo standard PCI CPOD “Conctaless Payments on Commercial Of-The-Shelf”, recentemente rilasciato dall’EBA (European Banking Authority) – consente di abilitare qualsiasi distributore automatico all’accettazione di ogni tipo di pagamento effettuato con digital wallet, promuovendo un’esperienza completamente contactless tra esercente e utente, senza l’utilizzo di un dispositivo eftPOS.

Bubble PosLess® è, quindi, un sistema rivoluzionario di Mobile Proximity Instant Payments che permette di eliminare l’hardware eftPOS utilizzando l’autenticazione di accesso al pagamento tra smartphone dell’utente e dispositivo di pagamento della vending machine.

AMoney è il sistema multi-banca che non solo permette di integrare tutti i provider di “alternative payments” quali, a titolo di esempio, Alipay, Satispay, WeChat, Bitcoin, ecc., ma dà la possibilità all’esercente di scegliere a quale banca indirizzare gli incassi, in completa autonomia, e di controllare in tempo reale le operazioni e le statistiche sui flussi in entrata attraverso un portale dedicato.

Torresani Marco

AMoney è perciò, un sistema innovativo completamente personalizzabile in base alle esigenze dell’esercente.

PosLess® e AMoney insieme permettono di:

  • utilizzare il sistema di pagamento scelto dall’utente senza l’utilizzo di APP specifiche del gestore vending.
  • mantenere qualsiasi altra modalità di pagamento tradizionale (moneta, banconote chiavetta).

Tutti vantaggi evidenti per i gestori del Vending sono replicabili in altri ambienti, ad esempio parcheggi, casette dell’acqua, autolavaggi, ecc.

 

Come funziona  Bubble PosLess®

L’utente sceglie il prodotto da acquistare dal d.a. e la tipologia di pagamento.

Il sistema PosLess®, tramite il payment server AMoney, interroga il provider “alternative payment” selezionato ricevendo in risposta un QRCode per il pagamento.

Il display touchscreen del PosLess® visualizza il QR Code corrispondente che viene inquadrato dallo smartphone dell’utente il quale autorizza il pagamento direttamente al provider.

Il provider, tramite il Payment Server AMoney, autorizza il sistema all’erogazione del prodotto selezionato.

Il provider riceve la conferma dell’erogazione effettuata e conclude il processo relativo alla transazione.

La transazione è conclusa e il d.a. eroga il prodotto scelto.

 

Il commento delle due aziende

Siamo fieri di portare questa rivoluzione nel mercato del Vending – spiega Antonino Cuttonaro, Amministratore Unico di QSAVE ELKEY – . Grazie alla trentennale esperienza nella produzione di sistemi di pagamento cashless e al rapporto aperto con Argentea riusciamo oggi a offrire una soluzione chiavi in mano al nostro gestore e una tecnologia veloce e potente che non ha precedenti nella Distribuzione Automatica perché interagisce con tutte le forme di pagamento e con tutti i provider oltre a essere implementabile nelle rispettive App di ogni singolo gestore”.

“Abbiamo trovato in QSAVE ELKEY il partner esperto nelle soluzioni di pagamento per il Vending – aggiunge, Marco Torresani, Amministratore delegato di Argentea – . Abbiamo realizzato insieme una tecnologia su cui intravediamo grandi potenzialità e un’espansione che sarà dettata dall’evoluzione dei comportamenti degli utenti. Per noi significa portare l’innovazione nei sistemi di pagamento in un settore tradizionalmente ancorato agli incassi in contante, dando così un significativo contributo al processo di digitalizzazione anche nell’ambito Vending”.