Il primo sistema di pagamento PC-Based, un innovativo borsellino elettronico per i micro-pagamenti e tutti i contenuti della trasformazione dell’azienda in QSAVE ELKEY Srl

 

Antonino Cuttonaro

 

Già durante l’edizione 2018 di Venditalia la ELKEY (www.elkey.com) si era presentata con una veste inedita che preannunciava novità sostanziali. Oggi l’azienda torinese di sistemi di pagamento è diventata una realtà consolidata che presenterà alla prossima edizione della fiera internazionale della Distribuzione Automatica (dal 20 al 23 maggio 2020 a Fieramilano/Rho) novità assolute per il mercato del Vending.

Il processo di trasformazione di ELKEY si è completato con un atto formale, modificando la sua denominazione in QSAVE ELKEY Srl. Questo cambiamento si porta dietro tutto il know-how dell’azienda per la realizzazione “in casa” di soluzioni complesse e innovative. Di questo e di altri argomenti la redazione di “Vending Magazine” ha parlato con Antonino Cuttonaro, Amministratore di QSAVE ELKEY.

 

ELKEY lancia il primo sistema di pagamento PC Based. Cosa significa e quali i vantaggi per i gestori del Vending?

La vera novità del 2020 sarà l’evoluzione del nostro sistema di pagamento BUBBLE 4.0 in un unico dispositivo hardware capace, con una sola scheda e una sola SIM, di racchiudere tutte le funzionalità che vengono gestite da più dispositivi e solitamente da un fornitore diverso.

Il nostro sistema BUBBLE è in grado di svolgere tutte le attività di cui il gestore oggi necessita: pagamento, borsellino, invio dei corrispettivi, controllo d’età tramite tessera sanitaria, telemetria, gestionale e vendita tramite APP dello smartphone. Tutto questo in un unico dispositivo – controllato, sviluppato e assistito da QSAVE ELKEY – che possiede anche i requisiti per aderire all’agevolazione fiscale dell’iperammortamento Industria 4.0.

 

ELKEY ha realizzato un sofisticato sistema di pagamento elettronico che risolve i problemi delle commissioni per i gestori. Ci spiega come funziona?

La soluzione come sempre nasce da una esigenza di un cliente che ha richiesto di poter utilizzare la carta di credito o il bancomat come sistema di pagamento, quindi senza più la necessità di emettere tessere e/o card privative.

I gestori sanno bene quanto sia costosa la “fee” di transazione del pagamento elettronico sul distributore automatico, soprattutto per articoli a basso reddito.

QSAVE ELKEY ha dato risposta a questa esigenza mettendo a punto una soluzione di borsellino elettronico E-Wallet, che prevede l’utilizzo della carta bancaria con una sensibile riduzione del costo delle commissioni.

Per esempio, abbiamo fornito questa soluzione a una nota azienda che fornisce acqua pubblica nelle casette. L’utente/cliente si presenta all’erogatore con la propria carta bancaria, si accredita e procede all’accantonamento di una somma che userà per gli acquisti successivi. La cifra, gestita direttamente dal gestore del servizio, verrà decurtata in quantità pari all’ammontare del servizio erogato.

 

ELKEY, insieme all’esperienza QSAVE può vantare di essere l’unica azienda del mercato a utilizzare i buoni pasto nel Vending. Ci può raccontare questa esperienza?

Ormai le aziende che chiedono la possibilità di utilizzare i buoni pasto anche sui distributori automatici sono diventate molte, pertanto questa esigenza viene manifestata dalle più grandi società che operano nel mercato del Vending e della Ristorazione Collettiva. Anche qui la soluzione nasce dalle richieste del cliente di poter far usufruire i buoni pasto in tutte le possibili forme di erogazione del servizio: mensa, caffetteria, ristorazione e Vending. Una richiesta che ritroviamo in moltissime gare pubbliche di appalto della D.A.

Nel mercato italiano QSAVE ELKEY è l’unica realtà a poter offrire questa esperienza. Grazie al know-how di QSAVE, il sistema BUBBLE identifica l’utente (tramite chiave, card, badge o telefonino), riconosce il buono pasto (sia cartaceo che elettronico) e ne gestisce tutto il flusso di validazione con l’emettitore e la gestione contabile. Contestualmente il gestore può applicare i sui listini o le sue promozioni speciali e trasmettere i corrispettivi in via telematica.

Quindi ritorniamo all’efficienza di cui abbiamo parlato inizialmente: all’unico dispositivo con tutte le funzionalità e applicativi evoluti per le esigenze del settore del Vending.

 

Da commerciale ci può dire qual è la soluzione che vende di più oggi e quella su cui punterebbe domani?

Fortunatamente i nostri sistemi, grazie alle loro peculiarità, stanno raccogliendo grandi successi in tutte le varie configurazioni. Voglio fare una menzione particolare per il BUBBLE AGE CONTROL, il sistema del controllo età del nostro dispositivo BUBBLE.

Il costante sviluppo di proposte automatiche verso una clientela sempre più eterogenea obbliga i gestori a un più accurato controllo degli utilizzatori di prodotti per i quali è necessario essere maggiorenni. La peculiarità del nostro BUBBLE AGE CONTROL di garantire questi controlli attira sempre più l’interesse ad adottarlo da parte appunto degli operatori stessi.

Il prodotto su cui punto, invece, per il 2020 è il BUBBLE 4.0 PC Based. Trovo che avere a disposizione un unico dispositivo e un unico interlocutore per tutte le esigenze del gestore sia ormai fondamentale per la complessità che ha raggiunto il mercato del Vending.

Il BUBBLE 4.0 PC Based sarà presentato nella prossima edizione di Venditalia.

LA STORIA DI ELKEY IN PILLOLE

Elkey ha fatto la storia dei sistemi di pagamento nel Vending. Ripercorriamola insieme

1990: Elkey nasce con l’obbiettivo di unire le esperienze di professionisti del Vending, dell’informatica e dell’elettronica industriale.

1994: esce “NO CONTACT”, prima chiave in tutta Europa senza contatti a transponder industriale.

1998: nasce la gamma chiavi “ATTO”, che consente di ridurre costi e dimensioni facilitando l’installazione dei sistemi di pagamento.

2006: nasce la collaborazione con il gruppo QSAVE Technology per la realizzazione del buono pasto spendibile nei distributori automatici installati per le Olimpiadi Invernali di Torino 2006.

2008: entra a far parte del gruppo QSAVE Technology, da cui Elkey eredita sia la possibilità di allargare il proprio bacino di clientela a nuovi importanti settori, quali la ristorazione collettiva, sia di implementare il servizio di assistenza al cliente con tecnologie informatiche all’ avanguardia.

2010: anno della svolta grazie all’invenzione di BUBBLE”, che rappresenta attualmente il top della gamma di prodotti Elkey nella gestione dei pagamenti cashless.

2011: Elkey entra in nuovo settore: quello delle utilities, con l’ingegnerizzazione di un sistema di pagamento sulle colonnine di erogazione acqua per una primaria società di acque potabili.

2013: Elkey mette a punto il BUBBLE AGE CONTROL che permette di leggere il codice fiscale dell’utente al fine di erogare prodotti esclusivamente a persone che abbiano compiuto la maggiore età.

2016: Elkey acquisisce il ramo ICT di Subalpina Vending, diventando così sempre più specializzata in sistemi di pagamento.

2017: grazie alle competenze di QSAVE e del gruppo di Ricerca&Sviluppo aziendale, Elkey realizza autonomamente E-Connect, la soluzione per la gestione dei corrispettivi per i distributori automatici.

2018: Elkey espone a Venditalia sotto una nuova veste e con un’immagine coordinata con QSAVE, presentando tutte le soluzioni realizzate in comune. Lancia MYBUBBLE: la APP in Android e IOS per l’acquisto al distributore tramite smartphone.

2019: Elkey diventa QSAVE ELKEY Srl. Si completa così il processo di fusione delle competenze tra QSAVE ed ELKEY. Un’unica azienda per soluzioni sempre più innovative per il mercato del Vending.