Articoli Editoriali

La cultura del dato
Ogni crisi porta opportunità di innovazione e crescita
Ci siamo appena lasciati alle spalle la pandemia e già stiamo affrontando un’altra crisi che, considerata la sua complessità, potrebbe avere un impatto ancora più forte sul settore del Vending
Il Vending è un settore resiliente, consapevole dei problemi ma abituato a sfidarli e a guardare al futuro con ottimismo
Superata la pandemia, pensavamo che il peggio fosse passato, ma ci sbagliavamo
Il nuovo Governo e la Comunità Europea dovranno necessariamente intervenire per sostenere le aziende, perché molte PMI, che rappresentano una delle risorse principali del nostro Paese, sono in grossa difficoltà e destinate, senza aiuti, a chiudere
Al Venditalia 2022 si è respirata un’aria diversa
Anche “Vending Magazine” si fa promotrice della qualità attraverso progetti originali e innovativi che rappresentano un valore aggiunto per gli operatori della Distribuzione Automatica
Il Quaderno delle Certificazioni rappresenta un documento unico nel suo genere. Tratta di tutte le principali Certificazioni che interessano, o possono interessare, le aziende del Vending
Si contano più di 7 milioni di macchine nel mondo (oltre 800 mila solo in Italia) e il business della Distribuzione Automatica risulta essere uno dei più pervasivi
Il Vending è tecnologia, ricerca, organizzazione, imprenditorialità…
Lo stato di emergenza per il Covid-19, durato per ben due anni, ha comportato per il Vending una riduzione del 30% delle consumazioni, ma oggi, anche a fronte di un’ampia campagna vaccinale, abbiamo la possibilità di guardare al futuro con maggiore ottimismo
Nel 2022 cadono i 45 anni dalla nascita di “Vending Magazine”
Spirano, impetuosi, i venti di guerra sull’Europa. Eravamo pronti a metterci alle spalle l’emergenza pandemica ed ecco un altro evento destabilizzante, l’invasione della Russia in Ucraina che fa ripiombare nell’apprensione le nostre esistenze
L’orologio del Vending sta girando vorticosamente: un anno ormai non dura più di tre mesi. Può sembrare un paradosso, ma credo che descriva bene la rapidità con la quale stanno accadendo molti avvenimenti importanti
I 20 ANNI DELLA “TOP 100”
Il d.a. connesso è la soluzione, ma richiede di abbattere alcuni dogmi
Questo contenuto è riservato agli abbonati.