Cerca
Close this search box.

Rhea ESG: un virtuoso meccanismo per favorire la sostenibilità

Rhea, azienda specializzata nella produzione di macchine e servizi per il settore del Vending, e non solo, lancia, in occasione di Venditalia, una fattiva iniziativa volta a stimolare e sostenere comportamenti virtuosi per rendere più sostenibile il settore della distribuzione automatica mettendo a disposizione di chi aderirà, un contributo che dovrà essere destinato al finanziamento di politiche di sostenibilità.

I modelli utilizzati per veicolare l’iniziativa sono caratterizzati da elementi che ne elevano il livello di sostenibilità, quali ad esempio il forte risparmio energetico generato dal sistema di riscaldamento ad Induzione, brevetto proprietario di Rhea, nonché la scelta dei materiali e di una architettura progettuale modulare e flessibile per una più efficace manutenzione dei componenti, aumentando il potenziale ciclo di vita della macchina e la sua riciclabilità.

Le macchine oggetto della proposta saranno riconoscibili dal logo “rhea ESG” e da un QR code che permetterà di sensibilizzare i consumatori finali sulle caratteristiche e gli obiettivi dell’iniziativa.

“Questa iniziativa nasce con l’obiettivo di stimolare la cooperazione tra le aziende della nostra filiera per aumentare il contributo alla sostenibilità di tutto il settore del vending.” dichiara Andrea Pozzolini CEO di Rhea.

L’approccio innovativo di Rhea rientra nell’impegno assunto dall’azienda di intervenire su tutta la catena del valore, dal fornitore all’utilizzatore finale, per creare un circolo virtuoso che coinvolga tutti gli stakeholders.

Rhea ESG fa parte delle iniziative con cui vogliamo contribuire al raggiungimento degli Obiettivi dell’Agenda 2030, in particolare dell’obiettivo 12 che promuove modelli di produzione e consumo sostenibile.” conclude Pozzolini.

ARTICOLI DELLO STESSO NUMERO
Questo contenuto è riservato agli abbonati.