Cerca
Close this search box.

Design your sustainable break: la sostenibilità di Bianchi Industry

Progetti per l’ambiente e per le persone, progetti per una pausa sostenibile: il nuovo piano di transizione di Bianchi Industry

 

Bianchi Industry, protagonista nella Distribuzione Automatica e nell’Ho.Re.Ca con i marchi Bianchi Vending e Brasilia, è impegnato già da diversi mesi sul fronte della Sostenibilità e ora mette sul tavolo un fitto programma di iniziative e azioni che cambieranno il volto stesso dell’azienda, coinvolgendo da vicino tutti i suoi stakeholder: dai dipendenti ai clienti, dai consumatori finali agli azionisti, dai fornitori al territorio e alle comunità locali.

Gli obiettivi sono chiari: riduzione della carbon footprint, miglioramento del ciclo di vita dei prodotti, utilizzo di materiali più ecologici, gestione qualitativa dei rifiuti e del riciclo, ma anche welfare aziendale, valorizzazione delle diversità e promozione dell’inclusività.

I principi ispiratori sono racchiusi nel “Manifesto” di Bianchi Industry, una coraggiosa dichiarazione d’intenti che traccia la roadmap per i prossimi anni; un percorso di sviluppo volto a creare valore sociale, ambientale ed economico.

La visione di Bianchi Industry è chiara all’orizzonte: garantire un futuro più sostenibile all’azienda e alle persone che ruotano attorno ad essa, alle prossime generazioni, al pianeta. Tutto questo partendo dai valori di un’organizzazione globale, che prima di tutto è una famiglia e che ha saputo costruire nel corso degli anni un grande network, una comunità.

“Ed è proprio grazie alla nostra community che potremo rendere ancora più concreto l’impegno che ci siamo presi – spiega Francesco Trapletti, Sustainability & Strategic Project Manager di Bianchi Industry – . Ci siamo prefissati degli obiettivi importanti e vogliamo rendere protagonisti del cambiamento anche i nostri dipendenti, i professionisti che collaborano con noi, le persone che usano i nostri prodotti ogni giorno. Abbiamo intrapreso un percorso ambizioso perché siamo convinti che sia quello giusto, per essere un’azienda che ha un presente e un futuro davanti a sé. Non possiamo aspettare oltre, oggi è il momento di cambiare, per l’ambiente, per le persone, per noi stessi”.

 

GLI AMBITI DI INTERVENTO

La riduzione delle emissioni di CO2 e dei loro effetti nocivi sull’ecosistema ambiente è prioritaria nel piano di transizione sostenibile di Bianchi Industry, che, oltre a verificare la propria attuale carbon footprint, si sta impegnando con azioni concrete per contribuire all’abbattimento delle emissioni.

I primi significativi passi in questa direzione Bianchi li ha mossi nel quartier generale di Zingonia (Bergamo), dove è stato installato un grande impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica: intervento che presto verrà replicato anche all’interno dello stabilimento di Latina. Il ricorso alle fonti rinnovabili permetterà al gruppo di risparmiare complessivamente quasi 700 tonnellate di CO2 all’anno.

Imprescindibili per realizzare la transizione, le performance ambientali legate all’efficienza. Nei suoi stabilimenti, Bianchi Industry già da diverso tempo si sta dotando di strumenti che le permettono di raggiungere alti livelli di risparmio energetico e che si traducono in una riduzione di oltre 240 tonnellate le emissioni di CO2 in un anno. Inoltre, è stato implementato un sistema centralizzato di gestione per gli impianti di riscaldamento, illuminazione ed aerazione che riduce sensibilmente i consumi di energia elettrica e di gas naturale.

Economia circolare. Bianchi Industry ha già adottato un cambiamento significativo, passando dal polistirolo vergine a quello rigenerato per l’imballaggio dei prodotti. Bianchi è inoltre attenta al riciclo di prodotti monouso e sostiene il progetto RiVending di Confida, portando all’interno dello stabilimento di Zingonia delle postazioni dedicate alla raccolta di bicchieri, palette e bottiglie in plastica.

Infine, la trasparenza, per essere credibili nel proprio impegno e per creare entusiasmo condiviso attorno al cambiamento. All’orizzonte c’è la pubblicazione del primo Bilancio di Sostenibilità di Bianchi Industry, tassello fondamentale della Corporate Social Responsability, che vedrà la luce nei primi mesi del prossimo anno. Inoltre, verrà mantenuta sempre aperta una finestra digitale sull’evoluzione del piano di transizione e sui risultati raggiunti attraverso le diverse azioni, con l’accessibilità di tutte le informazioni sul sito ufficiale del gruppo nella sezione “sostenibilità” www.bianchiindustry.com.

 

ARTICOLI DELLO STESSO NUMERO
Questo contenuto è riservato agli abbonati.