Cerca
Close this search box.

“ZUCCHERO ZERO” PER IL VENDING EUROPEO

L’associazione europea dei fabbricanti di distributori automatici (EVMMA) – gruppo presente all’interno dell’EVA (European Vending Association) che rappresenta 20 aziende – ha deciso all’unanimità di fissare di default un livello di “zucchero zero” sulle macchine per bevande calde. Questo significa che tutti i distributori automatici saranno configurati come standard di fabbrica “senza zuccheri aggiunti”. Ciò dovrebbe significare, in pratica, che i consumatori non dovranno più intervenire su una macchina per rimuovere l’opzione zucchero.

Questo importante passo per fermare l’assunzione involontaria di zucchero dai distributori automatici è stato preso dai fabbricanti europei per dimostrare la loro azione proattiva nel quadro di un impegno più ampio dell’EVA per incoraggiare un’offerta più salutare nei d.a.

Va notato che questa azione proviene dai fabbricanti di macchine e non riguarda i gestori che, dopo l’acquisto della macchina, potrebbero eventualmente modificare la configurazione del d.a. Inoltre, il consumatore potrà continuare a scegliere di aggiungere zucchero alle sue bevande calde, se questa è la sua preferenza personale.

 

ARTICOLI DELLO STESSO NUMERO
Questo contenuto è riservato agli abbonati.