Cerca
Close this search box.

CAFFÈ, BRASILE: ESPORTAZIONI IN CADUTA LIBERA

I dati diffusi da Cecafé mostrano che le tensioni sociali scoppiate in Brasile potrebbero tradursi in un marcato calo delle esportazioni di Caffè della nazione.

Nel dettaglio il calo previsto dai tecnici di Cecafè (Conselho dos Exportadores de Café) ammonterebbe a ben 900.000 bags, per un controvalore di oltre 550 milioni di Real (stima relativa a spedizioni non eseguite e costi di servizio).

“Le spedizioni verranno effettuate in seguito, non appena la situazione sarà regolarizzata.  I costi aggiuntivi derivanti da questo particolare contesto potranno tuttavia essere stimati solamente a spedizioni effettuate” (Nelson Carvalhaes, presidente di Cecafè).

Le proteste messe in atto dai camionisti si protraggono ormai da un mese con pesanti impatti sul settore agricolo locale.

Fonte Cafedaterra

Fonte: www.commoditiestrading.it

ARTICOLI DELLO STESSO NUMERO
Questo contenuto è riservato agli abbonati.