Cerca
Close this search box.

IN ITALIA IL VENDING “TELEFONICO”

Vending telefonico. I distributori automatici di SIM della nuova compagnia telefonica Iliad sono pronti a sbarcare nelle Gallerie dei 40 centri commerciali targati Auchan, sul monte di quanto già avviene in Francia. Grazie a questo sistema di d.a. di SIM, Iliad potrà sopperire all’assenza di una rete di negozi fisici. L’obiettivo dell’azienda è quello di semplificare, al massimo, l’acquisto e l’attivazione delle SIM ai clienti. Oltre ai distributori automatici, Iliad venderà le sue tariffe anche tramite internet e, in particolare, tramite il suo sito ufficiale con consegna a casa del cliente della nuova SIM.

Come spiega il sito www.sostariffe.it “in Francia il sistema dei distributori automatici di SIM è attivo da tempo e si è diffuso grazie ad una normativa meno stringente rispetto a quella italiana. Gli utenti francesi per attivare una nuova SIM da uno dei distributori automatici devono, infatti, utilizzare una carta di credito o una carta di debito. In Italia, invece, la situazione è differente in quanto per completare l’attivazione è necessario fornire un documento di identificazione. Si tratta di una procedura più articolata che serve per garantire la corretta acquisizione dei dati anagrafici del titolare della SIM che può avvenire per via cartacea o digitale. Il distributore automatico di SIM, chiaramente, non potrà essere in grado di identificare l’acquirente della SIM stessa. Iliad, quindi, dovrebbe essere al lavoro su un sistema inedito, probabilmente a più step, che garantisca la possibilità di identificazione, anche per via telematica, dell’acquirente della SIM in modo rapido. Il compito dei distributori automatici sarà quello di velocizzare l’acquisto della SIM e delle relative tariffe, che promettono di essere particolarmente vantaggiose, da parte degli utenti”.

L’attività di customer care dovrebbero partire tra meno un mese: i centri sono localizzati uno a Roma, due Taranto e uno a Corsico (Milano) e attualmente gli addetti al servizio clienti stanno effettuando corsi di formazione “ad hoc”.

 

ARTICOLI DELLO STESSO NUMERO
Questo contenuto è riservato agli abbonati.